Le Rive dei Musei a Francoforte

RICERCA HOTEL


Arrivo
Partenza

Info:

alcune informazioni utili per visitare Francoforte

Leggi »

News

Assistenza clienti

Assistenza Clienti


 

Le Rive dei Musei a Francoforte



La distruzione quasi totale della città di Francoforte durante i bombardamenti della II Guerra Mondiale, ha dato alla città un impulso culturale del tutto originale.
Avendo perso la maggior parte dei propri edifici storici, la città ha scelto una vocazione culturale che risultasse originale e riuscisse ad unire la sua storia antica con le nuove idee e la sensibilità artistica moderna. E' nato così negli anni Ottanta il progetto di rendere due sponde del Meno, un "quartiere museale" con ben 9 musei posti in fila sulla sponda ovest (Museo Giersch, Liebieghaus, Istituto d'arte Städel e Galleria civica, Museo delle telecomunicazioni, Museo dell'architettura tedesca, Museo del cinema tedesco, Museo delle culture mondiali/Galleria 37, Museo di arti applicate, Museo delle icone, fondazione Dott. Schmidt-Voigt) e due sul quella ad est (il Museo ebraico e il Museo della Storia e dei bambini). Più oltre i musei Archeologico e di Arte Moderna si affacciano su altre due rive del fiume.
Sebbene sia difficile concentrare la visita di tutti e tredici i musei, una passeggiata lungo le sponde del Meno, permettono di ammirare le soluzioni architettoniche adottate per questo progetto, incluse le nuove costruzioni progettati da grandi architetti.
Un'iniziativa interessante è la Museumsufer-Ticket, il biglietto unico per i musei della Sponda dei Musei.

Museumsufer

*******************************

Assolutamente da non perdere

 

» Lo Zoo di Francoforte

» Skyline e visita alla Main Tower

» Palmengarten (giardino delle palme)

» Escursioni in Barca sul Meno a Francoforte

» Il centro "mondano" e le vie dello shopping

» Le Rive dei Musei

» Ebbelwei-Express

» Duomo